Offerte Luce e tariffe Energia Elettrica a confronto da 0,099€/kWh al mese*

Confronta e risparmia scegliendo tra le migliori offerte luce casa dei nostri partner: potrai essere contattato telefonicamente gratis e senza impegno da un nostro esperto!

*prezzo più basso fra le offerte dei gestori partner nel comparatore

1
Compila
2
Confronta
3
Risparmia
NOVITÀ
Quanti siete in famiglia?
2 persone
Hai già Luce attiva in casa?
È sempre possibile cambiare fornitore senza nessun intervento al contatore, senza penali e senza nessuna interruzione del servizio.
Grazie
Ti ricontatteremo a breve.
Stai per essere reindirizzato al comparatore per scoprire le tariffe consumer...
Inserisci il tuo consumo
Fornisci più dettagli possibile per ottenere una riduzione dei costi nella bolletta luce
Confronta le offerte luce
Le tariffe energia elettrica sono aggiornate e comparate in modo indipendente e imparziale
Cambia operatore e risparmia
Il servizio di comparazione è gratuito e con offerte energia elettrica uguali o più vantaggiose rispetto ai siti dei fornitori energia elettrica

Offerte luce casa: come scegliere la migliore

La comparazione gratuita di Tariffe 24 Ore in collaborazione con SOStariffe.it confronta numerose tariffe energia elettrica del Mercato Libero. Tariffe 24 Ore collabora con i seguenti fornitori luce:

Qual è il fornitore energia elettrica più economico del 14 giugno 2024? - Fornitori partner

Offerta luce Costo mensile Prezzo energia elettrica
Offerta Standard Domestico - Energia alla Fonte di wekiwi 38,88 € / mese 0,1203 € / kWh
Next Energy Sunlight Luce Dual di Sorgenia 39,15 € / mese 0,1303 € / kWh
Acea Sicura Luce Monoraria di Acea Energia 39,49 € / mese 0,1280 € / kWh
Fastweb Energia Light di Fastweb Energia 40,00 € / mese - € / kWh
Octopus Fissa 12 Mesi di Octopus Energy 40,33 € / mese 0,1155 € / kWh
Luce Sicura di Illumia 40,64 € / mese 0,1353 € / kWh
Energia alla Fonte di wekiwi 40,92 € / mese 0,1352 € / kWh
Edison Dynamic Plus Luce di Edison Energia 41,16 € / mese 0,1203 € / kWh
NeN Luce Special 36 di NeN 41,67 € / mese 0,1430 € / kWh
Next Energy Smart Luce Dual di Sorgenia 41,91 € / mese 0,1150 € / kWh
La spesa mensile è stimata sulla base delle condizioni economiche del fornitore di energia elettrica indicato e calcolata per una potenza impegnata di 3 KW e un consumo annuo di 1890 kWh, a uso domestico e per residenti e con una distribuzione dei consumi per fasce pari al 40% in F1 e al 60% in F2/F3.

Tariffe luce a prezzo fisso e bloccato del mese dei gestori luce partner

Offerta luce Costo mensile Prezzo energia elettrica Caratteristiche Tariffa
Acea Sicura Luce Monoraria di Acea Energia 39,49 € / mese 0,1280 € / kWh Prezzo bloccato
Fastweb Energia Light di Fastweb Energia 40,00 € / mese - € / kWh Prezzo fisso
Octopus Fissa 12 Mesi di Octopus Energy 40,33 € / mese 0,1155 € / kWh Prezzo bloccato
NeN Luce Special 36 di NeN 41,67 € / mese 0,1430 € / kWh Prezzo bloccato
Next Energy Smart Luce Dual di Sorgenia 41,91 € / mese 0,1150 € / kWh Prezzo bloccato
La spesa mensile è stimata sulla base delle condizioni economiche del fornitore di energia elettrica indicato e calcolata per una potenza impegnata di 3 KW e un consumo annuo di 1890 kWh, a uso domestico e per residenti e con una distribuzione dei consumi per fasce pari al 40% in F1 e al 60% in F2/F3.

Tariffe luce a prezzo variabile del mese dei gestori luce partner

Offerta luce Costo mensile Prezzo energia elettrica Caratteristiche Tariffa
Offerta Standard Domestico - Energia alla Fonte di wekiwi 38,88 € / mese 0,1203 € / kWh Indicizzata non ARERA
Next Energy Sunlight Luce Dual di Sorgenia 39,15 € / mese 0,1303 € / kWh Indicizzata non ARERA
Luce Sicura di Illumia 40,64 € / mese 0,1353 € / kWh Indicizzata non ARERA
Energia alla Fonte di wekiwi 40,92 € / mese 0,1352 € / kWh Indicizzata non ARERA
Edison Dynamic Plus Luce di Edison Energia 41,16 € / mese 0,1203 € / kWh Indicizzata non ARERA
La spesa mensile è stimata sulla base delle condizioni economiche del fornitore di energia elettrica indicato e calcolata per una potenza impegnata di 3 KW e un consumo annuo di 1890 kWh, a uso domestico e per residenti e con una distribuzione dei consumi per fasce pari al 40% in F1 e al 60% in F2/F3.

Come comparare le offerte luce con Tariffe 24 Ore?

Tutte le offerte energia elettrica del comparatore sono aggiornate e comparate in modo indipendente e imparziale da un team di esperti di tariffe luce, così che gli utenti possano individuare facilmente le soluzioni più vantaggiose per tagliare la bolletta luce.

Puoi confrontare le offerte luce disponibili nella tua zona fornendo alcune informazioni riguardanti la tua utenza: in questo modo verranno restituiti i risultati più idonei alle tue esigenze.

È importante fornire una stima del proprio consumo annuo di energia elettrica in modo da rendere il confronto delle offerte ancora più preciso. Vediamo come fare qui sotto nel paragrafo successivo.

Migliore offerta luce: come stimare i tuoi consumi

Conoscere il proprio consumo effettivo di elettricità è fondamentale per poter individuare le migliori offerte luce per la propria fornitura. Indicativamente, più sono le persone che vivono in un nucleo familiare e più elettrodomestici utilizzano, più il consumo di Kwh sarà elevato e, di conseguenza, anche il prezzo energia elettrica.

  1. Leggendo la bolletta della luce è possibile trovare, nella sezione di informazioni dedicate ai clienti, il dato relativo ai propri consumi in kWh;
  2. In alternativa, è possibile stimare i consumi grazie al calcolatore per il consumo di elettricità in alto a sinistra, selezionando il numero delle persone del nucleo familiare e gli elettrodomestici utilizzati.

Dalla bolletta è anche possibile verificare la suddivisione dei consumi nelle fasce orarie F1, F2 e F3, per valutare la convenienza delle tariffe biorarie e triorarie rispetto a quelle monorarie - tariffe per le quali il prezzo è indipendente dall'orario di utilizzo.

Se i consumi di energia sono concentrati nelle fasce F2 e F3 sarà meglio puntare su tariffe multi-orarie (biorarie o triorarie).

Nel caso contrario, con i consumi equamente distribuiti tra le fasce orarie o concentrati nella fascia F1, sarebbe ideale una tariffa monoraria per l’energia elettrica.

Costo energia elettrica: da cosa dipende?

Consultando l’ultima bolletta è possibile verificare la suddivisione dei consumi totali di energia elettrica all'interno delle tre fasce orarie F1, F2 ed F3 (per le tariffe biorarie F2 ed F3 si parla di un’unica fascia, denominata F23). 

Scegliere una tariffa monoraria consente di non avere vincoli d’orario nell’utilizzo dell’energia elettrica, permettendo l'utilizzo degli elettrodomestici più energivori in qualsiasi momento della giornata. Con le tariffe biorarie e triorarie, invece, si può massimizzare il risparmio nel caso in cui si adegui il proprio consumo e l'utilizzo degli elettrodomestici ad alto consumo nelle fasce orarie più economiche.

Infine, le tariffe biorarie e triorarie sono in genere più vantaggiose per la seconda casa, in quanto “vissuta” soprattutto nel fine settimana e nei giorni festivi. Le tariffe monorarie, invece, convengono a tutte le famiglie che passano molto tempo a casa, specie se si lavora da remoto nei giorni feriali).

Ecco le 3 fasce orarie che determinano la differenza tra tariffe monorarie (F1=F2=F3), biorarie (F2=F3) e triorarie:

  • F1: ore 8.00 - 19.00 dal lunedì al venerdì
  • F2: ore 7:00 - 8:00 e 19:00 - 23:00 dal lunedì al venerdì
  • F3: ore 23:00 - 7.00 dal lunedì al sabato
    Tutto il giorno la domenica e i festivi (1 e 6 gennaio, Lunedì dell’Angelo, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8 - 25 - 26 dicembre).

Comparatore energia elettrica Tariffe 24 Ore: specifiche delle offerte luce

Tariffe 24 Ore, oltre ad aiutare nella ricerca del miglior prezzo energia elettrica, compara e distingue tra caratteristiche specifiche di alcune offerte:

  • Energia Verde: offerte che erogano energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili certificate
  • Tariffe a Prezzo Bloccato: per un determinato periodo a partire dalla sottoscrizione del contratto, generalmente 12 o 24 mesi
  • Tariffe indicizzate ARERA, sono quelle offerte "indicizzate" che legano il prezzo dell’energia elettrica al prezzo ARERA praticato nel mercato tutelato garantendo, di solito, uno sconto fisso per il cliente
  • Tariffe indicizzate non ARERA: si tratta di tariffe a prezzo variabile che consentono l’accesso al prezzo dell’energia all’ingrosso; il prezzo varia in base all’andamento dell’indice di riferimento (solitamente il PUN – Prezzo Unico Nazionale); gli aggiornamenti sono, in genere, mensili
  • Tariffe Dual Fuel: sono le offerte che includono sia la fornitura dell'energia che quella del gas, a volte a condizioni più vantaggiose rispetto alla singola attivazione.
  • Tariffe con benefici addizionali, includono dei servizi aggiuntivi, come bonus speciali o regali di benvenuto.

Tariffe 24 Ore consiglia di concludere la procedura di sottoscrizione interamente via Internet, al fine di usufruire degli sconti dedicati solo a questo canale. Scegliendo l’attivazione online, inoltre, sarà possibile velocizzare la procedura di attivazione della nuova fornitura, riducendo al minimo i costi grazie all’assenza di intermediari. Al termine della procedura, verrai contattato telefonicamente da un operatore e, se non sarai soddisfatto dell'offerta attivata, entro 14 giorni si può recedere dal contratto senza pagare alcuna penale.

Come pagare le bollette luce?

Come attivare una tariffa luce per la casa?

Cosa sono le offerte luce web?

Quando avverrà il passaggio del mercato di maggior tutela al mercato libero?

Come risparmiare l'energia elettrica?

Perché cambiare il fornitore di energia?

Cambiare fornitore di energia è la strada giusta per massimizzare il risparmio andando a tagliare le bollette. Scegliendo l’offerta luce più conveniente del mercato libero, infatti, si può ridurre il costo dell’energia (indicato come “corrispettivo luce” oppure “prezzo della componente energia” ed espresso in €/kWh) andando a ridurre l’importo finale della bolletta a parità di consumi.

Domande Correlate

Quanto tempo ci vuole per cambiare fornitore di energia elettrica?

Le tempistiche per il cambio compagnia elettrica rientrano in genere tra i 30 e i 60 giorni dalla sottoscrizione del nuovo contratto. Prima della conclusione del passaggio, ci sarà da parte del distributore la lettura del contatore, che verrà comunicata sia al nuovo che al vecchio gestore. Il fornitore precedente potrà così addebitare l'importo esatto della "fattura di chiusura", ovvero l'ultima bolletta da pagare. Il tutto avviene senza interruzioni di servizio o fornitura.

Quali documenti servono per cambiare fornitore luce?

Come risparmiare sulla bolletta dell'energia elettrica?